Quanto si toccano le ragazze?
scoprilo insieme a Mia Manarote

Quando Mia è da sola a casa non trattiene la voglia!

Mia Manarote è piena di voglie, appena si ritrova da sola a casa non resiste. Deve sfogarsi… Anche da sola, insieme al suo sex toy preferito GUARDA SUBITO come gode, senti il suo respiro spezzato dal piacere, il suo ansimare; senti quanto è bagnata e si eccita al pensiero che tu, si proprio tu, la stai guardando mentre si tocca tutta. Non potrai trattenere la voglia di fare lo stesso: falle compagnia subito toccandoti insieme a lei, venendo insieme e lei.

Ma quanto si toccano le ragazze? Ecco qualche consiglio per le signorine, per imparare a godere anche da sole!

Non sai come si usare le tue mani?
GUARDA SUBITO IL NOSTRO VIDEO PER IMPARARE Jenny si da da fare con le sue mani, le dita per godere sempre, ogni volkta che vuole. In fondo le nostre stesse mani sono il sex toy più usato e preferito da tutti… Soprattutto per chi ha iniziato da poco a masturbarsi e ancora non si azzarda a comprare un sex toy vero e proprio. Ecco qualche consiglio utile SU COME GODERE AL MEGLIO:

LA POSIZIONE
È importante scegliere la posizione giusta per la masturbazione: molte donne preferiscono accarezzarsi  in posizione supina, mentre alcune prediligono stare in piedi o sedute, ma l’importante è trovare la propria posizione che dipenderà soprattutto dalla propria conformazione fisica e quindi assolutamente unica.

PENETRAZIONE CON LE DITA
Una variante della masturbazione classica è quella delle dita usate per penetrare la vagina. Magari con una mano accarezzate il clitoride e con le dita dell’altra praticate una leggera penetrazione.

MASTURBAZIONE CON LE DITA
E’ possibile raggiungere l’orgasmo anche senza utilizzare le mani. Come? Stando a  pancia in giù, o in posizioni in cui sia possibile sfregare il monte di venere contro una superficie adatta, morbida e muovendo ritmicamente il bacino.

  • Sarebbe il caso, all’inizio, di bagnare le dita, per evitare di provare fastidio o dolore. Meglio ancora se le inumidisci con un apposito lubrificante.
  • Utilizza le dita centrali oppure un solo dito, premendo con un gesto circolare per stimolare direttamente il clitoride.
  • Sfiora leggermente ma in modo continuo solo la zona intorno al clitoride.
  • Per arrivare velocemente all’orgasmo stuzzica con l’indice il clitoride con piccoli colpi, picchiettando leggermente e variando ritmo
  • Ricorda che anche le piccole labbra, le grandi labbra e la zona perianale sono estremamente ricche di innervazioni nervose e quindi fonte di eccitazione e piacere se stimolate.
Condivi questo Articolo